Isola dei Famosi

Torna su
Alti e bassi

Alti e bassi

I naufraghi si sforzano di sorridere

Messi sempre più a dura prova i naufraghi sono ormai arrivati a popolare le spiagge di Cayos Cochinos da dieci giorni. Nell’attesa che si asciughino i panni stesi, Filippo Nardi imbastisce una filippica mattutina. Secondo lui e Rosa Perrotta, Francesca Cipriani è una persona buona, sincera e non possono far altro che dispiacersi della lite con Cecilia Capriotti del giorno prima. “Francesca non ha un osso cattivo nel corpo” sentenzia Filippo. Nel frattempo proprio la Cipriani ritrova se stessa: è stato rinvenuto il suo tacco rosa mancante ed ecco che Playa Dos si trasforma improvvisamente in una passerella della Milano Fashion Week: “Psicologicamente fa tantissimo!
Rosa Perrotta e Paola Di Benedetto invece, senza tacchi, camminano sulla spiaggia e parlano del loro argomento del cuore: Alessia Mancini. I suoi atteggiamenti acidi non piacciono a Paola che la vede troppo schematica e molto poco tollerante, nonostante provi in tutti i modi a giocarsi la carta della “mamma”.
Non sembra vero, il sole splende! Tra i migliori, Elena Morali ne approfitta per allenarsi. Affascinate da questa nuova attività ricreativa anche Nadia Rinaldi, Alessia Mancini e Bianca Atzei seguono l’esempio dando il via a una sessione di stretching tonificante, che riscalda anima e corpo.
Franco continua ad essere l’attrazione della giornata e Gaspare torna all’attacco con le sue lezioni di geografia. Il maestro chiede al suo allievo di disegnare la forma dell’America sulla sabbia, ma Franco lo anticipa: come può farlo se non c’è mai stato? L’atmosfera è rilassata, Gaspare e Amaurys Pérez ridono con Franco e il comico lancia un annuncio alla moglie di Franco: ritroverà un uomo nuovo!
Qualcuno inizia ad accusare più degli altri questi giorni di estraniamento dal mondo reale. Giucas Casella confonde i suoi compagni e sembra non riconoscere Gaspare, il quale commenta: “Anche lui, tante volte, non capisco se ci è o ci fa!
Le poche ore di sole tornano ad essere un lontano ricordo. La pioggia battente esilia i naufraghi sotto la tenda, ammassati e impotenti. La noia è deleteria.
La giornata volge al termine, ma alcune carte rischiano di essere scoperte proprio all’ultimo. In un’escursione nella giungla, Francesco Monte e Rosa Perrotta si avvicinano pericolosamente all’accampamento di Simone Barbato. Fortunatamente per lui non riescono a scorgerlo… almeno per oggi!