Isola dei Famosi

Torna su
La crisi di Bianca

La crisi di Bianca

Bianca ripensa alla lite con Elena e si sfoga con Amaurys e Alessia.

Il sole sorge sulle tre isole. Dimora, per alcuni temporanea, dei nostri naufraghi.
Su Playa Uva Bianca Atzei, legata da una corda alla Peor Francesca Cipriani per tutta la settimana, crolla. Nelle due ore in cui aspettava il risveglio di Francesca, la mente è volata alla discussione avuta con Elena Morali durante l’ultima diretta: “Usa noi dicendo che facciamo le nomination insieme, quando lei la sua amica e l’altra sua amica (Rosa Perrotta e Francesca Cipriani) mi han nominato, che casualità”. La crisi di Bianca segna e bagna di lacrime il suo volto, ma a sostenerla ci sono Amaurys Pérez e Alessia Mancini, i quali, non approvando nemmeno loro il comportamento e le parole di Elena, cercano di darle forza. Bianca piange non solo per Elena, ma anche a causa della corda che la lega a Francesca, che le impedisce di viversi appieno quella che potrebbe essere la sua ultima settimana sull’Isola; ma a quanto pare Alessia ha una soluzione anche per questo: “La trascini la Cipriani, forse è la volta buona che riusciamo a farle fare qualcosa”.

Nel frattempo, sull’isola che non c’è, Filippo Nardi e Paola Di Benedetto si confrontano sulla possibilità datagli insieme a Cecilia Capriotti e Nadia Rinaldi di rientrare in gioco. Paola approva sia la scelta di Nadia di voler ritornare sull’Isola, dal momento che è uscita praticamente agli inizi, che quella di Cecilia, che magari non ha abbandonato il gioco come avrebbe voluto. Intanto a Milano le due, nelle vesti non proprie di naufrago, si preparano alla partenza per raggiungere le spiagge honduregne.

Sulla Isla Bonita, invece, che giorno sarebbe senza un buon caffè di primo mattino? Il Mejor Marco Ferri e Jonathan Kashanian lo sorseggiano dinanzi ad un panorama paradisiaco, godendosi ogni attimo dell’insostenibile leggerezza dell’essere di Jonathan. Marco palleggia con un pallone mentre Jonathan si stende al sole con sguardo godereccio, entrambi estasiati. Il Mejor la descrive come “un’esperienza incredibile, rimangono ore che ricorderò per sempre”, mentre Jonathan afferma: “sono in questo mood che vedo tutte farfalle e cuoricini, sono contento che Marco mi abbia scelto”. L’idillio è interrotto da un comunicato: “purtroppo la vostra permanenza sull’Isla Bonita è terminata”. Ma ormai un poeta si è impossessato del corpo di Jonathan che saluta l’isola così: “è come la farfalla, vive per un giorno ma vive una vita intera e io me la sono goduta”. Sacchi in spalla, si ritorna a “casa”.

Per scoprire tutto ciò che è successo sulle tre isole nel 38° giorno di sopravvivenza in Honduras, ci sono come sempre gli appuntamenti con i daytime: alle 16:05 su Canale 5, alle 19:20 su Italia 1 e alle 20:30 su Mediaset Extra! Non perdeteli!