Isola dei Famosi

Torna su
Un po\' di pepe

Un po' di pepe

Una pesca fruttuosa riporta l'armonia su Playa Dos, ma non mancano le provocazioni.

All’alba di un nuovo giorno è di nuovo tempo di pesca. Jonathan Kashanian chiede a Gaspare cosa si aspetti dal rientro nel mondo reale; il naufrago risponde che per lui l’obiettivo è sempre stato arrivare fino in fondo e dimostrare di essere ancora vivo. La vittoria poco importa! “Io do per scontato che il pubblico tenga più a te e alla Cipriani” - continua - “anche perché sennò una come Francesca doveva andare a casa da mo’! Se c’è una che qua non c’entra una mazza è lei”. Jonathan cerca di interpretare e comprendere il pubblico votante: ognuno quando accende la tv cerca quello di cui ha bisogno e non tutti hanno bisogno della stessa cosa.

Metti la lenza, togli la lenza, Jonathan in compagnia di Rosa Perrotta sembra aver agganciato l’ennesimo pesce. Una serie di “ululati belluini” di gioia, come li definisce Gaspare, riempie il silenzio congenito dell’isola. Rosa è al settimo cielo, d’altronde prima non aveva mai provato a pescare e finisce per riuscirci al primo colpo! Che il merito reale sia dell’uno o dell’altro che differenza fa… “Quando c’è energia positiva accadono le cose” commenta Jonathan con la calma che lo contraddistingue. Finalmente Rosa entra di diritto nella squadra dei pescatori.

Alessia Mancini è comunque curiosa di capire chi davvero si meriti le congratulazioni. Per caso ha voglia di mettere un po’ di pepe? Insinua Jonathan. Nonostante i due non abbocchino al suo tentativo, la bella naufraga sogghigna: “Jonathan ha rosicato, sì… ha rosicato!”.

Intanto quei tre pesci enormi pronti per essere buttati sulla brace non sono affatto un pesce d’aprile. Tranne che per Francesca Cipriani, la quale, mentre persino la yucca rosola sul fuoco, è costretta ad abbandonare momentaneamente la spiaggia per un controllo dentistico… proprio sul più bello! Infatti il pranzo sembra uno dei più buoni degli ultimi tempi, anche grazie a Bianca Atzei che, secondo Amaurys Pérez, ha cucinato un riso favoloso.
Per fortuna la tortura della "Cipri" termina prima del calar del sole. Torna alle prime luci del tramonto scivolando goffamente giù dalla sua barchetta… colpa della fame! Anche lei ora può godersi in pace la sua coppetta di riso, ricca quanto la giornata appena trascorsa.